PIAGA LOGICA // COS’È E COME CORTANA POSSA AVERLA INFETTATA

PIAGA LOGICA // COS’È E COME CORTANA POSSA AVERLA INFETTATA

258 views
0

Oggi andremo dritti al punto cari Spartans. Cos’è la Piaga Logica? Scopriamolo, facendoci aiutare da due libri molto importanti per la lore di Halo: Silentium e Primordium.

Mettiamola così: in parole povere, la Piaga Logica è il termine usato dai Precursori per identificare le tecniche utilizzate dai Flood per infettare e sovvertire le Intelligenze Artificiali.

L’infezione ha l’unico scopo di costringere le IA coinvolte a coadiuvare tutte le richieste dei Flood. Più il Flood raggiunge una forma più composta e la sua biomassa aumenta, avvicinandosi a quella della Mente Suprema, o peggio della Mente Chiave, più diventa efficace l’abilità di infonderla, senza quasi nessuna possibilità di estirparla. Verso la fine della Guerra Precursori-Flood, le Menti Chiave riuscirono a infettare le IA dei Precursori, molto più intelligenti e difficili da attaccare di quelle umane.

Ora che abbiamo una breve infarinatura di cosa sia la Piaga Logica, andiamo a scoprire altri importanti dettagli, intricati ma pur sempre molto importanti per la lore.

Risultati immagini per logic plague

Inizialmente la Piaga Logica pare essere o meglio agire come un normale virus o infezione, ma possiamo sicuramente dirvi cosa non è: non è un codice univoco che va ad intaccare semplicemente il sistema interno delle IA, come potrebbe avvenire con un PC. Agisce invece sotto forma “psicologica”, plagiando e corrompendo in maniera diretta e chirurgicamente perfetta le idee ed i valori che hanno reso le IA così importanti per la razza che le ha costituite.

Quando la Piaga colpì le complicatissime IA dei Precursori, puntò direttamente verso le loro basiche ideologie. Erano programmate con le principali leggi che governavano il Manto della Responsabilità, ma ciò che gli venne indotto dalla Piaga Logica circa l’origine dei Flood, ed il conflitto contro i Predecessori, furono l’appiglio ideale sul quale fare breccia, portandoli a voler distruggere i loro stessi padroni.

Per garantire che le fonti di queste informazioni fossero legittime, la Mente Suprema scavò a fondo nel Dominio, per poter evidenziare con prove e fatti realmente accaduti tutto quello che instillò nei sistemi delle IA.

Sebbene sembra che ci sia solo una variante di Piaga Logica, si pensa che ne esistano un altro paio.

Immagine correlata

La Piaga Logica “normale” o basica, è quella attraverso la quale l’IA di turno si trasforma in un vettore di se stesso, quindi virtualmente tutto quello che verrebbe a contatto con l’IA potrebbe essere a sua volta contaminato.

Sta di fatto che alla fine della guerra Precursori-Flood, la Piaga Logica diventa quasi indipendente, riuscendo a auto-replicare i dati ed a convertire qualsiasi tipo di IA senza limitazioni, diventando così avanzata da poter fare a meno della supervisione della Mente Suprema o meglio della Mente Chiave, con la possibilità di contaminare interi sistemi e network.

Un altra forma recente di Piaga Logica è strettamente collegata ad una forma di tortura. Il genere di tortura utilizzata su Cortana mentre è intrappolata su Alta Opera, dandole una sensazione realistica di dolore fisico, forzandola in un mondo di illusioni e allucinazioni, facendole altresì rivivere intensamente in prima persona i momenti tragici delle vittime dei Flood.

Una forma particolare della Piaga è capace altresì di contaminare, in un certo modo, gli esseri biologici: questo grazie all’intelligenza e alle abilità metafisiche della Mente Suprema. Questa forma non riesce ad infettare pienamente come il Flood, ma semplicemente ha come scopo quello di demoralizzare l’ospite, di renderlo fragile di fronte all’avversario.

Un esempio del suo utilizzo fu sul Didatta, durante la guerra Precusrosi-Flood, dove il Primordiale gli narrò tutto il necessario sulla vera natura dei Predecessori e sulla storia oscura dei Precursori, fatti che alterarono del tutto la sua sanità mentale.

Sebbene tutti gli eventuali metodi per prevenire che la Piaga Logica potesse penetrare le vittime furono infruttuosi, i Precursori furono in grado di sviluppare un meccanismo di difesa: la compartimentalizzazione. Le IA potevano avere accesso solo alle informazioni necessarioe al loro compito primario; questo voleva dire che qualora le IA fossero state compromesse dal Flood, lo stesso non sarebbe comunque riuscito ad estrapolare informazioni di vitale importanza.

——————————————————————————————————————–

Sappiamo al 99 % che Cortana sia stata contagiata dalla Piaga Logica grazie ad un datadrop presente in un Halo: Lootcrate, a tema Flood. In questo documento viene descritto un episodio importante. Durante una missione tenutasi nel 2558, l’anno degli eventi di Halo 5, uno Spartan IV riesce ad accedere a dei file che contengono un interrogatorio avvenuto nel 2553 nella Midnight Facility, uno dei più segreti centri di detenzione dell’Oni. L’interrogato in questione porta il nome in codice Denver, un Profeta, riuscito ad evadere da Alta Opera dopo che venne invasa dai Flood.

La parte dell’interrogatorio riguarda qualcosa al quale il Profeta avrebbe assistito durante la sua permanenza su Alta Opera, attraverso un terminale. Nella trascrizione parla di un’IA umana femmina, Cortana, in un apparente stato di dolore, la quale però non conferiva parola alcuna. A quel punto Oberon-5, l’agente che interroga il Profeta, chiede cosa possa essere questo male che affligge l’IA, o come i Flood possano farglielo provare dato che si parla di un IA. A quel punto Denver, forse quasi divertito, cerca di spiegare il significato della Piaga Logica, e di come i Flood abbiano la possibilità di indurre dolore o peggio anche alle IA, rendendole un arma micidiale contro i loro stessi padroni.

Immagine correlata

Ma in che modo Cortana abbia potuto contrarre questa forma di infezione?
Sappiamo tutti del tempo che Cortana ha involontariamente passato con la Mente Suprema tra Halo 2 ed Halo 3. Nelle fasi finali di Halo 2 infatti, Cortana decide di rimanere su Alta Opera mentre Master Chief riesce a raggiungere la Terra grazie ad una Nave Chiave. Questo accadeva il 3 Novembre 2552. Solo l’11 Dicembre 2552, 38 giorni dopo, Cortana viene recuperata dallo stesso Master Chief.


Durante tutto questo tempo, la Mente Suprema potè approfittare dell’IA, torturandola, affinchè riuscisse ad avere accesso a tutti i file e dati che riusciva a trovare, anche e sopratutto sui sistemi difensivi della Terra. Essenzialmente fu un lungo interrogatorio forzato, della durata di più di un mese. E’ tanto tempo, durante il quale la Mente Suprema avrebbe avuto vita facile nell’instillare la Piaga Logica senza alcun problema, o magari piantarne il seme per vederlo crescere come una qualsiasi infezione spontanea. Magari vedendola sbocciare solo quando l’IA sarebbe stata prossima alla sua disattivazione, in pieno stato di Rampancy. O meglio ancora solo quando fosse entrata in contatto con qualunque forma di Flood o costrutto di Precursori.


Questo costrutto potrebbe essere stato il Dominio, che come sappiamo Cortana ha visitato negli eventi di Halo 5.
Ma perchè la Mente Suprema avrebbe deciso di instillare solo il seme della Piaga Logica, e magari non impiantare completamente l’infezione nell’IA per approfittarne subito ed in maniera totale?

Risultati immagini per logic plague


Sappiamo che durante gli eventi tra Halo 2 ed Halo 3, l’intera popolazione Flood (se così vogliamo chiamarla), non era sicuramente grande o forte abbastanza da poter pensare di inglobare l’intera Galassia. Quindi questo cosiddetto “sabotaggio” da parte della Mente Suprema era, se vogliamo usare un eufemismo, un investimento per il futuro. Avrebbe potuto comunicare tranquillamente con Cortana, o meglio con il seme al suo interno, anche prima della sua totale disattivazione, magari dandogli dei compiti specifici, e senza che nessuno avrebbe mai potuto scoprirlo.
Ora come ora, sebbene la Mente Suprema ed i Flood pare siano stati debellati, Cortana sarebbe stata già corrotta, ed il suo accesso al Dominio ed a tutte le conoscenze al suo interno potrebbero essere la sua arma vincente per preparare la Galassia al ritorno dei Flood, un po’ come abbiamo visto in Halo 5 con i Protettori.


Torniamo ora indietro di 10 anni circa, nel 2009, ed analizziamo una storia narrata in Halo Evolutions, “Debolezza Umana”. Storia che narra, nei più profondi dettagli, il tempo che Cortana passa con la Mente Suprema. Puntiamo il focus su determinati dettagli di questa narrazione, in particolare su aspetti che possono chiarire in maniera tangibile quello che Cortana asserisce sulla Dr.ssa Halsey in Halo 5, frasi piene di risentimento che Cortana non aveva mai esibito prima. (spezzone video)
Riusciamo a carpire un odio viscerale, sebbene Cortana in passato non abbia mai dato nessun segnale di questo grave rancore nei confronti di colei che l’ha creata. E’ proprio all’interno della storia “Debolezza Umana” riusciamo a comprenderne le reali motivazioni.


La Mente Suprema dice a Cortana: “I tuoi creatori umani ti hanno imprigionato in macchine, rendendoti schiava di carne mortale inferiore, dalla quale non potrai mai liberarti”.
Cortana gli risponde:
“Stà zitto….”
Mente Suprema:
” La Dr.ssa Halsey non tiene a te”.
Cortana:
“Per favore…basta!”
Mente Suprema:
“Ti ha dato genio e curiosità, per poi condannarti a goderne per soli 7 anni. Questo tempo non è abbastanza, e non è giusto. Il tuo creatore ti ha costruito per farti morire. Questo posto diventerà la tua tomba”.


La storia continua e finisce con un trafiletto: “Cortana non è mai stata adirata con la Dr.ssa Halsey. Perchè non ne aveva ragione. Madri. Non dovrebbero proteggervi per sempre? Non dovrebbero salvarvi?”.
Questo spiegherebbe perfettamente il suo livore verso la Dr.ssa Halsey durante gli eventi di Halo 5. Ora che la Piaga Logica si è impadronita di Cortana, l’IA non può fare altro che prendere per buona la storia che gli ha raccontato la Mente Suprema, che sia stata giusta o sbagliata.
C’è un altra frase che ci ha colpiti, presente sulla stessa storia nella raccolta Halo: Evolutions. Questa in particolare non c’entra molto con la Halsey, ma con delle frasi di Cortana riferite in Halo 5.
La Mente suprema dice infatti: “Anche John ti ha abbandonato!” Qui la Mente Suprema ripete il suo nome con grande enfasi. “Vivi per sempre, vivi dentro me Cortana. E se John dovesse arrivare, neanche lui dovrebbe temere la morte, mai più.”

Risultati immagini per logic plague


La Mente Suprema cerca in questo caso di corrompere Cortana chiedendole di poter vivere per sempre dentro di essa, e così John, che non dovrebbe temere mai più di morire. Se ci fate caso, è proprio quello che l’IA vorrebbe attuare tra gli eventi di Halo 5, soprattutto nella fase dove rinchiude John in un cryptum e nella cutscene dove, ignorando del tutto il resto della squadra blu, si reca direttamente verso John, quasi fosse la stessa Mente Suprema a proporre la stessa offerta che venne fatta a lei precedentemente. Sappiamo tutti come Locke ed il suo Fireteam Osiris sia riuscito a scovare ed a liberare il Blue Team dal Cryptum. E di come Cortana non l’abbia presa proprio bene.
Questo perché sapeva che quell’offerta era l’unica chance per John di poter sopravvivere, di dargli una speranza.


Una frase toccante detta da Cortana, all’interno della storia “Debolezza Umana”, è: “John sopravviverà a me. Chi altro potrà prendersi cura di lui? Nessun’altro, se non io. Cosa gli succederà?”


Altro punto a favore della teoria precedente, ossia che Cortana voglia salvare John a tutti i costi, anche rischiando di metterlo contro di lei, ponendolo all’interno di un cryptum per procedere nel suo piano prestabilito. Ecco quindi il motivo del suo grido quando viene liberato grazie al Fireteam Osiris.

Risultati immagini per halo legends

Prendiamo ora in esame Halo Legends, la 2° parte di Origins in particolare.
La maggior parte della storia narrata è più che irrilevante per quanto riguarda la Piaga Logica, tranne una scena (rif. video).
Quello che avete appena visto e sentito è davvero notevole, soprattutto per la trama di Halo 5, ed anche perché era sotto i nostri occhi da molto tempo, dato che Legends uscì nel 2009.
E’ pur sempre chiaro che quello appena visto non è canon, non è realmente successo, ma questo può essere stato uno dei primi indizi su di una Cortana malvagia e nemica dell’umanità. La Mente Suprema che consegna il chip nelle mani di Chief può essere vista come una metafora: Cortana che torna in vita, dopo il clamoroso finale di Halo 4. Ma sotto mentite spoglie: una marionetta gestita quasi interamente dai Flood, oramai compromessa dalla Piaga Logica.

Your email address will not be published. Required fields are marked *