COME HANNO FATTO I PRECURSORI AD ANNIENTARE I PREDECESSORI?

COME HANNO FATTO I PRECURSORI AD ANNIENTARE I PREDECESSORI?

49 views
0

L’Universo di Halo contiene tantissimi misteri. A volte riusciamo a svelarli attraverso i testi. Altre ancora sono destinati a rimanere tali.

Oggi cercheremo di dare risposta ad uno dei più antichi ed enigmatici: la Guerra Precursori-Predecessori.

La maggior parte della storia di questo conflitto è praticamente sconosciuta. Sta di fatto che attraverso storie, libri e la lore in generale, possiamo riprodurre delle immagini cronologiche di quello che possa davvero essere successo.

Cerchiamo quindi di capire i reali motivi dietro questo conflitto.

Circa 15 milioni di anni fa i Predecessori crearono i Precursori, scegliendo come loro pianeta natale Ghibalb, situato agli estremi della cintura di Orione.

Durante gli anni, i Precursori riuscirono a raggiungere un ottimo livello di conoscenza, che ovviamente si trasmutava in degli avanzamenti tecnologici non di poco conto, che li portarono ben presto a fare passi da gigante nell’ingegneria stellare.

I loro primi esperimenti con queste scoperte li portarono sull’orlo dell’estinzione di massa, dato che causarono alcune esplosioni Supernova, rendendo cosi il loro pianeta completamente inabitabile.

La conoscenza interplanetaria e l’esperienza portarono i Precursori al punto tale da sentirsi gli unici degni del Manto della Responsabilità, sentendosi Guardiani della Galassia e di tutta la vita.

La decisione dei Predecessori di affidare il Manto della Responsabilità all’Umanità, 10 milioni di anni fa, fu la causa di tutto.

Da questo punto partono due scuole di pensiero distinte: la prima vuole che furono proprio i Precursori a decidere di intraprendere una guerra colossale verso i propri Creatori; un attacco del tutto immotivato se non per un atto di gelosia pura verso la decisione dei Predecessori di affidare il Manto agli Umani. La seconda ipotesi sarebbe quella che furono proprio i Predecessori a decidere di eradicare la specie dei Precursori, ritenendola una specie disonesta e problematica.

Risultati immagini per precursor halo

La verità rimane tuttora un mistero, dato che la narrativa conosciuta tende a cambiare a seconda della persona o dell’essere che racconta gli avvenimenti.

Sta di fatto che i Precursori, guerrieri fantastici e quasi imbattibili, scesero in campo per contrastare la minaccia. Storditi e meravigliati dalla violenza inaudita degli attacchi, i Predecessori decisero di non difendersi (questo in base ad un racconto della Mente Suprema). Diventarono prede, venendo perseguiti per tutta la Via Lattea, ma la guerra diventò ben presto extra-galattica.

I Precursori inseguirono i loro Creatori fino a Path Kethona, conosciuta come la più grande Nube di Magellano.

Risultati immagini per precursor halo

Per poter spostare le flotte da una parte all’altra dello spazio in maniera quasi fulminea, i Precursori usavano una tecnologia molto particolare creata da loro in passato, i Probability Mirrors, enormi sfere che consentirebbero di riconciliare lo spazio-tempo in prossimità della struttura, catturando e regolando la luce di qualsiasi oggetto vicino e permettendo il transito di grandi quantità di massa senza produrre un grave danno causale, come invece poteva succedere con i normali salti iperspaziali.

Le flotte dei Precursori furono costruite con l’intento di eradicare i Predecessori. Sfortunatamente non sappiamo molto della loro tecnologia , ma come detto in precedenza causarono quasi un paradosso iperspaziale che stava rischiando di sterminare la loro stessa razza, quindi non abbiamo alcun dubbio che fossero davvero molto potenti.

Come sappiamo dalla storia, i Precursori portarono a compimento quello che avevano agognato da tempo: sterminare i loro Creatori. In questo caso si potrebbe usare la famosa frase

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.

Difatti non perirono proprio tutti i Creatori, dato che ebbero l’opportunità di salvarsi andando in stasi o trasformandosi in altre forme, tipo in polvere.

Questa polvere poi si rivelò essere difettosa, portando morte e disgrazia a qualunque essere senziente si fosse rivelata: il Flood era nato.

Un altro Predecessore, conosciuto come il Primordiale, si piazzò all’interno di un asteroide in stato dormiente.

Dopo tanti anni fu ritrovato proprio dai nostri avi, dagli antichi umani.

Grazie al Flood, la conoscenza e la coscienza degli stessi Predecessori sarebbe stata quindi all’interno di ogni Mente Suprema potesse crearsi.

I Precursori del tempo non sapevano come approcciarsi o affrontare queste nuove forme di Predecessori, fatte di strutture neurali complicatissime.

Per questo molte di loro rimasero in vita senza essere mai state sfiorate da nessuno, almeno fino a quando gli Halo si attivarono per la prima volta.

Resta interessante il fatto che la maggior parte dei Precursori che lasciarono la loro galassia, non fecero mai ritorno a casa. Solo alcuni di loro si stabilirono sul pianeta di Path Kethona.

Molti Precursori furono sopraffatti da crisi d’identità o di colpevolezza per tutte le azioni commesse contro i loro Creatori. I più tra questi alterarono i loro geni per diventare semplici animali o piante, probabilmente il miglior modo per punirsi. Altri decisero di vivere una vita semplice fino alla fine dei loro giorni.

Altri sopravvissuti ancora svilupparono sul pianeta una sorta di Dominio Biologico, una banca dati dove condividere e registrare i ricordi di quello che avevano fatto. I ricordi più cruenti e dolorosi furono abbandonati in una specie di canyon.

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma….

…Infatti questi ricordi non furono del tutto distrutti, fu la stessa natura a conservarli grazie a speciali muschi e licheni, che li iscrissero direttamente sulle rocce cosi da renderli visibili per lunghissimo tempo.

La strana e perversa struttura fu presumibilmente distrutta quando un anello Halo prese di mira proprio il pianeta per eliminare tutto quello che rimaneva dei Predecessori.

I precursori moderni, inclusa la Bibliotecaria, furono in grado di essere testimoni di questa civiltà rimasta sul pianeta, prima che tutto venne raso al suolo.

Intanto nella Via Lattea, come conseguenza della guerra, alla parte militare dei Precursori fu data sempre meno importanza nella loro società, quasi diventando dei veri e propri servi degli alti ranghi.

I pochi che sapevano la verità sul passato della loro specie e sulle crudeltà commesse ai danni dei Creatori, furono immediatamente zittiti dai Costruttori, la casta più alta, con l’aiuto dei Guerrieri-Servitori.

Col tempo, nella società dei Precursori, cresceva sempre più la convinzione che loro fossero l’unica razza degna del Manto. La verità sul genocidio dei Creatori fu nascosta per un lunghissimo tempo.

Risultati immagini per FORERUNNER halo

Ma fu proprio la guerra Precurosori-Predecessori a seminare il Flood per tutta la galassia.

I Predecessori giudicarono i Precursori una razza indegna, e con un immenso atto di violenza, i Precursori confermarono tutto ciò.

La loro arroganza e la ribellione contro i Creatori avrebbero condotto alla nascita una della più grandi minacce che la Via Lattea avrebbe mai affrontato, il Flood. Resti biologici dei Predecessori, con un unico compito: eliminare la biodiversità e le differenze nella Galassia, cosi da assicurare una pace eterna, stando attenti che nessun nuovo nato dei Precursori potesse mai reclamare vendetta contro di loro.

Your email address will not be published. Required fields are marked *